Il social bus sharing italiano: una nuova soluzione di mobilità condivisa.

GOGOBUS.IT

L’epoca è quella dello sharing quindi cerchiamo di condividere, dimezzare i costi, trovare la soluzione più comoda ed economica possibile per ogni cosa.

Vi ho già parlato di Scooterino, dedicato a condividere passaggi in scooter, ma c’è anche una formula che permette di condividere il viaggio in pullman e si chiama GOGOBUS.

GOGOBUS è una piattaforma di social bus sharing, che si propone come una soluzione di mobilità alternativa in Italia.
Ho avuto una piacevole chiacchierata con Alessandro Zocca, uno dei fondatori di questa società, che mi ha raccontato come abbiano deciso di creare questa realtà e, nel dettaglio, come funziona.

Innanzitutto, come ho scritto all’inizio di questo articolo, la loro idea parte dall’osservazione della realtà di oggi e di come in questa sia sempre più predominante un atteggiamento rivolto allo “sharing”. Oltre a questo loro hanno osservato come in Francia e  Germania vi sia già un aumento di utilizzo di questo mezzo di trasporto e, approfondendo hanno studiato anche la situazione a Singapore ed in Egitto dove ci sono già modelli di questo tipo.

Il 28 maggio è stato il giorno del debutto ufficiale ed è partita la prima corsa Roma – Milano.
Oggi il servizio è attivo solo in italia ma prossimamente l’idea è quella di rivolgersi verso l’estero.

Ed ecco come funziona.

Accedi al sito o all’app e verifica le corse in programma.
Sin dalla homepage hai un elenco di corse programmate con uno schema che ti fornisce una serie di informazioni.

A lato della tratta troverai infatti diciture come:

Probabilità
Indica l’effettiva possibilità che questo viaggio venga realizzato.
Ogni viaggio deve avere minimo 30 partecipanti e lo saprai sempre con almeno 5 gg di anticipo

Posti disponibili
Quanti posti mancano perché il viaggio venga confermato

Prezzo attuale – Prezzo Minimo
Questi due dati sono fondamentali per sapere quanto andrai a pagare e soprattutto saprai sempre qual è la massima cifra a cui potrai arrivare.
Vi è una cifra base da cui si parte (prezzo massimo) e più persone parteciperanno al viaggio più il suo prezzo si abbasserà.

Se non hai trovato una tratta che ti interessa puoi essere proprio tu a proporla e attendere che ti venga data conferma di una sua programmazione.

Gli aspetti che mi hanno colpito di più di Gogobus sono sopratutto due:

1. Il prezzo non aumenta.
Quello che trovi è il massimo e da lì può solo scendere, dopo le 30 persone può arrivare anche al 40% in meno rispetto al prezzo iniziale. Non è come, ad esempio per i voli, dove più aspetti più sai che il prezzo aumenterà.
Inoltre paghi solo quando vi sarà l’effettiva conferma del viaggio.
In pratica è un lastminute nel vero senso della parola: puoi arrivare all’ultimo minuto, ma non troverai mai un prezzo quadruplicato.

Il concetto di Social è legato anche a questo aspetto: più condividi il tuo tragitto più ci possono essere persone che lo faranno con te e quindi anche il prezzo diminuirà.

2. Chi guida è personale specializzato.
A differenza di altre realtà del settore o affini chi guida normalmente è un’altra persona che condivide un passaggio. Qui gli autisti…sono autisti di professione. Gogobus infatti noleggia presso società di autonoleggio mezzi con conducenti e si occupa proprio di questi accordi e di tutta la parte organizzativa.
Da non sottovalutare anche il prezzo nel caso si voglia portare un bagaglio aggiuntivo.
Nel costo del biglietto è infatti compreso un bagaglio da stiva e uno piccolo da portare sul bus con sè. Ma se si hanno necessità diverse i costi hanno un sovrapprezzo di 3,90 € per un secondo bagaglio per tratte fino ai 500 km e 6,90€ per tratte con chilometraggio superiore.

Gogobus.it

Ad oggi GOGOBUS ha stipulato anche delle convenzioni per, ad esempio raggiungere, nei luoghi specifici o delle manifestazioni.
Esempio è la convenzione con Gardaland che permette di raggiungere il parco nelle date del  11 -18 – 25 luglio e  1 agosto acquistando con un ingresso a prezzo speciale di 23,00€  (vendibile soltanto in connessione con la parte trasporto a/r) partendo da Milano, Bergamo, Alessandria o Torino.

Oppure, perchè no, andare al mare a 5€ con lo speciale verso la Spiaggia di Varazze con ritorno in giornata, dall’11 luglio al 29 agosto.

Inoltre non sottovalutiamo un altro aspetto: viaggiando con questo stile puoi sempre conoscere nuove persone ed inoltre…proponi uno stile ecologico dedito ad un minor inquinamento.

 Per informazioni:

WEB: gogobus.it

SOCIAL:

Facebook: gogobusITA

Twitter: gogobusita

Instagram: gogobusita

 

 

 

Nessun Commento

Lascia un commento